Firefox 3.6 (codename “Namoroka”) – Le novità e come installarlo su GNU/Linux

Logo di FirefoxNonostante Firefox 3.5 sia un browser di ultimissima generazione gli sviluppatori sono già al lavoro sulla versione 3.6, nome in codice “Namoroka”.

La alpha 1 è stata rilasciata ad inizio agosto e a giorni dovrebbe uscire la beta 1. Pronti a sbavare?

Novità

L’obiettivo principale della versione 3.6 è quello di essere più snello, velocità d’avvio, tab che si aprono velocemente, pagine che scorrono in maniera più fluida, ed in generale un interfaccia che risponde in meno tempo.

Altre due caratteristiche degne di nota sono l’anteprima dei tab aperti (una sorta di exposè, che però è disabilitata di default) e la possibilità di mettere in fullscreen i video inseriti nelle pagine tramite il tag <video> di HTML5 (che però non fa parte dell’alpha 1, quindi dovrete aspettare la beta 1!). Eccovi due immagini per chiarire meglio il concetto :

Anteprima dei tab aperti in Firefox 3.5

Anteprima dei tab aperti

Video nativi a schermo intero

Video nativi a schermo intero (ALLELUJA!)

Oltre a queste “cosucce” ci sono i classici miglioramenti sotto il cofano per quanto riguarda motore di rendering (gecko 1.9.2), il motore JavaScript è più veloce (TraceMonkey) ed è stato aggiunto il supporto per altre proprietà CSS3, in più il risultato del test Acid3 (che fa tanto figo) è 94, un punto in più rispetto a Firefox 3.5.

NOTA: Chiaramente essendo ancora allo stadio di alpha sicuramente da qui al rilascio stabile ci saranno diversi cambiamenti e potrebbero essere aggiunte ulteriori caratteristiche. Comunque basta leggere Mozilla Links per essere aggiornati sugli sviluppi.

Non riuscite ad aspettare? Avete la bava alla bocca suppongo, bene allora installiamolo!

Installazione

NOTA: Nel caso non usiate Ubuntu i comandi 5 e 6 vanno eseguiti da root.

  1. Per prima cosa scaricate il pacchetto e spostatelo nella directory
    $ /tmp
  2. Spostatevi nella directory tmp dando un bel
    $ cd /tmp
  3. Estraete l’archivio usando il comando
    $ tar xfvj namoroka-3.6a1.tar.bz2
  4. A questo punto in /tmp/firefox avrete il vostro bel Firefox e potrete usare Firefox 3.6 eseguendo lo script
    $ /tmp/firefox/firefox
  5. Potete provarlo così oppure decidere di installarlo, in tal caso spostate la directory in /opt/firefox-3.6 con il seguente comando
    $ sudo mv firefox/ /opt/firefox-3.6
  6. Non vi resta che creare il link a Namoroka
    $ sudo ln -s /opt/firefox-3.6/firefox /usr/bin/firefox-3.6

Tutto qui, adesso potete provare Firefox 3.6,  eseguite il comando firefox-3.6 e buona navigazione ;)!

Disinstallazione

Dovrete semplicemente eliminare la directory /opt/firefox-3.6 ed il relativo collegamento, banalmente :

$ sudo rm -rf /opt/firefox-3.6
$ sudo rm /usr/bin/firefox-3.6

Conclusioni

Non ho ancora provato Namoroka abbastanza a lungo ma l’anteprima dei tab aperti è davvero una caratteristica interessante, per quanto riguarda la velocità/stabilità è inutile esprimere giudizi trattandosi di una alpha ma posso dire due cose :

  • Non è instabile quanto ci si potrebbe aspettare da una alpha
  • Lo scrolling delle pagine sembra più fluido, ma potrebbe essere semplicemente un illusine, non prendetela per buona!

Un ultima cosa prima di concludere. Ho notato che Firefox 3.6 viene visto da Google Analytics non come Firefox 3.6 ma bensì come Mozilla 1.9.2 (ovvero la versione di Gecko).

Ah e se trovate qualche bug ecco qui le istruzioni per notificarlo agli sviluppatori, happy testing :D.

{lang: 'it'}


Puoi seguire le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.
Puoi anche lasciare un commento, o creare un trackback dal tuo sito.

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo, di' la tua!


Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*