AdSense vs. Flattr

Ho già parlato di Flattr qualche settimana fa, nel frattempo settembre è finito e i click che ho ricevuto si sono trasformati in soldi :)

Flattr logo

Non vi parlerò delle implicazioni sociali/etiche di questo servizio perchè immagino che a molti freghi poco, non vi annoierò e vi prometto che questo sarà un articolo schifosamente venale :P.
Voglio solo fare con voi quattro conti e (per quanto possibile) paragonare Flattr con Google AdSense.

Quanto vale un click?

Come avevo già scritto, in Flattr ogni utente mette a disposizione un budget mensile che viene suddiviso per il numero di click effettuati. Quindi il valore di ogni click dipende fortemente dagli utenti, dal loro budget e da quanto hanno cliccato.

Volete comunque un numero? OK sparo: 0.30 €/click.

Le mie entrate di settembre

Chiaro, quel numero non significa molto così ma volevate un numero e ve l’ho dato. Nonostante questo credo che resti comunque significativo, AdSense o altri sistemi vi permettono di ricevere un valore così alto per click?

Ora un po’ di dettagli. Nel mese di settembre le mie cose su Flattr hanno ricevuto 10 click, per un totale di 2.99 €. Una media di 0.30 €/click con un picco di ben 0.52 €.

Per chi volesse farsi un po’ meglio i cazzi miei ecco il file CSV :P.

Consideriamo la mia quota mensile

Ovviamente oltre a questi 2.99 € si deve considerare quanti soldi ho pagato a settembre, nel mio caso poichè mi sono iscritto a mese iniziato ho pagato 1.42 €, di conseguenza il valore di ogni click si abbassa a 0.16 €/click, un valore comunque di tutto “rispetto”, anche se avessi pagato i 2 € standard si sarebbe scesi a 0.10 €/click.

Ed in generale quanto può cliccare un utente?

Premesso che la quota mensile di un utente è minimo 2 €, in genere si tende a cliccare cose che veramente ci sono sembrate interessanti/utili e si evita di cliccare con troppa disinvoltura per non rendere “fette” troppo piccole e di poco valore.

Detto questo, quante cose degne di click può trovare un utente? Dipende, ma credo il numero cercato sia tra i 5 ed i 100 click al mese, un valore per click cioè che va dai 0.02 € ai 0.40 € ma ho letto di gente che ha ricevuto anche 0.80 € per un click.

La differenza con AdSense

Innanzitutto tra le regole di Google AdSense c’è quella che vieta di divulgare l’entità dei propri “guadagni” (notare le virgolette :P), immagino che il valore di ogni click dipenda dal traffico del sito e da altri fattori ma credo che le cifre di Flattr restino comunque di tutto rispetto.

Piccola parentesi non-venale: un click AdSense non da’ la stessa soddisfazione di un click Flattr. Un click Flattr rappresenta un grazie da un utente che ha apprezzato quel che hai fatto e l’ha voluto ripagare con una fetta della sua “torta” mensile.

Casi di successo

Probabilmente queste cifre irrisorie vi faranno sorridere e non sto dicendo che diventerete ricchi, ma Flattr non va sottovalutato come sistema per monetizzare.

Come dicono in Svezia (patria di Flattr) “molti piccoli ruscelli danno vita a un grande fiume” e lo sanno bene quelli che hanno già ricevuto oltre mille click (il record al momento è di 3593).

Ehi tu blogger!

Spero che con questo piccolo articolo sono riuscito a stimolare il tuo interesse in Flattr e di trovare sempre più contenuti di valore in italiano.

{lang: 'it'}


Puoi seguire le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.
Puoi anche lasciare un commento, o creare un trackback dal tuo sito.

10 Risposte a “AdSense vs. Flattr”



Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*