Gimp 2.8, a che punto siamo?

Tutti conosciamo GIMP, il programma di grafica raster libero, ormai la versione 2.6 è in giro da un pezzo e qualcuno di voi forse si starà chiedendo come mai non ci siano stati altri rilasci.

Bene, vi consiglio di leggere un interessante articolo apparso su ArsTechnica in questi giorni: new single-window mode makes GIMP less gimpy.

Modalità single-window

Questa release apporterà diverse modifiche sul piano dell’usabilità, in primis la tanto attesa modalità single-window che finalmente permetterà (a chi lo vorrà) di non avere più milioni di finestre di GIMP in giro. Guardate e commuovetevi :

Screenshot della modalità single-window di GIMP 2.8

La cosa interessante è la massima flessibilità di questa nuova soluzione, ovvero ogni elemento sarà dockabile, potrà essere spostato e addirittura se lo si vuole potrà essere staccato ed avere la sua finestra.

Inoltre in alto saranno presenti le varie immagine sulle quali state lavorando, e le miniature saranno aggiornate in tempo reale.

Interessante, si ma quando?

Quando cosa? Ah quando sarà rilasciato? La vigilia di natale :P!

[Screenshot scroccato ad ArsTechnica]

Puoi seguire le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.
Puoi anche lasciare un commento, o creare un trackback dal tuo sito.

2 Risposte a “Gimp 2.8, a che punto siamo?”


  • Commento di

    Non mi è mai piaciuta l’interfaccia a finestre multiple. Aspetto la vigilia.

    • Commento di

      Ora come ora GIMP è un casino, certo se hai più monitor forse la situazione è meno grave ma la possibilità di dockare di tutto di più farà piacere a tutti penso, grafici con configurazioni multimonitor inclusi!

      Comunque il rilascio è stato programmato per un generico dicembre 2010, ma chissà se ce la faranno.


Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*